back to » Newsletter

TAO News 20/2014 del 20 novembre

 

TAOnews 20
Collaborare e condividere obiettivi comuni con linguaggi e modalità differenti può offrire risultati sorprendenti. È quanto si ripropone di fare la Fondazione OAT interrogandosi e interrogando i suoi partner sulle prospettive per il 2015. Ed è ciò che dimostrano l’opera di una figura eclettica come Ugo La Pietra, cui la Triennale di Milano dedica una personale, e la proiezione del film “La Sapienza” che mette in mostra l’architettura torinese. Lo stesso spirito guida inoltre due concorsi dedicati all’arte visiva e all’arte digitale. A San Mauro domenica 23 si iniziano a porre le basi per le attività del 2015, avviando la realizzazione di orti didattici, primo passo per la trasformazione di un’area della città.
 
 
 
 
   
Facebook fondazione OAT Twitter Fondazione OAT

Ai sensi del d.lgs.196/2003, La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è stato reperito attraverso fonti di pubblico dominio
o attraverso e-mail o adesioni da noi ricevute. Questa comunicazione è stata inviata dalla Fondazione Oat.
Per non ricevere altre comunicazioni, inviare una email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto “Cancella”

Annulla l'iscrizione a Tao News   |  Suggerisci Tao news a un amico  |  Informativa sulla privacy