back to » Architettura

Un percorso di recupero

UN PERCORSO DI RECUPERO


In occasione del Salone Off 2015, il Circolo dei Lettori e In Piedi propongono per domenica 17 maggio 2015 tre visite guidate per scoprire passo a passo luoghi poco conosciuti o addirittura inaspettati della nostra città: si potrà scegliere di attraversare siti simbolo dello sport, di ammirare opere di street art o di visitare architetture industriali.

Quest’ultimo è il tour curato dalla Fondazione OAT, Camminare per fabbriche, un’occasione per conoscere direttamente alcuni luoghi simbolo dell’attività industriale torinese cui, dopo la dismissione, è stata data nuova vita attraverso interventi di recupero.

Il percorso attraverserà i quartieri di Vanchiglia, Vanchiglietta, Aurora e Porta Palazzo, seguendo le ex-fabbriche che sorgono attorno alla Dora, il fiume che nel secolo scorso ha attratto gran parte della produzione manifatturiera.

Il ritrovo è alle 9.50 al Cortile del Maglio da dove l’architetto Andrea Alario accompagnerà i cittadini alla scoperta di edifici che ereditiamo dal passato, ma che sono stati convertiti a nuove funzioni, ampliati, ristrutturati e reintegrati nel contesto urbano.

Le tappe previste sono:

Cortile del Maglio – via Borgo Dora
Ponte del Balon, vista sul ponte ferroviario e sul Ponte Mosca
Ex Tobler – via Aosta 8
IAAD e cantiere Lavazza – via Pisa, via Bologna
Ex Gallettificio Militare – via Modena 9
Fonderie Ballada – corso Verona 8
Ex Ceat – corso Palermo 1
Cantiere corso Verona – fabbricato ex industriale
Sede Film Commission Torino Piemonte – via Cagliari 42
Basic Village – corso Regio Parco 39
Teatro l'Espace – lungo Dora Firenze, via Mantova
Passerella Franco Mellano
Campus Luigi Einaudi, residenze studentesche, gasometri – lungo Dora Siena
Case popolari Ex Italgas – corso Farini
Opificio Militare – corso Regina Margherita 16
La Vetreria – corso Regina Margherita 27


La partecipazione è gratuita con iscrizione obbligatoria contattando: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 011 4326827

Per ulteriori dettagli vai al sito: www.circololettori.it

29/04/15