back to » Architettura

La creative room prende forma

LA CREATIVE ROOM PRENDE FORMA

Sono Marco Gini, Irene Mina e Silvia Vercelli i progettisti del raggruppamento che ha firmato la proposta vincitrice per l’area lounge di Paratissima, che sarà realizzata in occasione dell’XI edizione della manifestazione dedicata all’arte e alla creatività contemporanea in programma dal 4 all’8 novembre a Torino Esposizioni.
Il progetto è stato selezionato tra le cinque soluzioni presentate il 9 ottobre presso gli Spazi Lombroso dai 12 partecipanti del workshop Colour Lounge. La creative room di Paratissima, l’iniziativa proposta da Fondazione OAT e Paratissima in collaborazione con Akzonobel Sikkens, Lago SpA e Light Solutions srl e rivolta ad architetti, designer e laureati in architettura.
A guidare la valutazione della giuria, nominata da Paratissima, sono stati quattro criteri: la funzionalità, l’estetica, l’integrazione con l’evento Paratissima e con il contesto di Torino Esposizioni e la componente creativa.
La proposta vincitrice si è distinta per la capacità di coniugare innovazione ed estetica, per la complessa ma elevata funzionalità e per l’interessante rapporto dell’intervento con il contesto in cui sarà inserito. Inoltre i progettisti hanno tenuto conto dei flussi dell’area di collocazione della creative room offrendo allo stesso tempo una visione estetica e di creatività di ottimo livello.
Sono stati considerati meritevoli di menzione anche i progetti dei raggruppamenti formati da Mariabeatrice Picco, Roberta Prato e Alessia Procopio e da Giulia Gobino, Francesca Luccisano e Roberta Lingua.
Le altre soluzioni proposte durante il workshop sono state presentate dal duo di progettisti Camilla Munno e Luisa Raffaelli e da Davide Vicenzutto.

13/10/15