back to » Innovazione

Cantieri e natura

CANTIERI E NATURA


28 maggio 2015 ore 19.30
Cascina Roccafranca, Salone delle feste
Via Edoardo Rubino 45, Torino


Torna il ciclo di incontri 2x20, promosso dal Focus group dell'Ordine degli Architetti di Torino La professione per i giovani e le pari opportunità, con il nuovo appuntamento “Cantieri e natura”: attraverso le testimonianze di Luca Gentilcore della realtà LEAPfactory di Torino e di Agata Alcaraz del Grupo Aranea di Alicante, si racconterà in che modo l’architettura si possa confrontare con i contesti ambientali più difficili.

Il primo ospite ci mostrerà l’esperienza del proprio studio, la cui attività si concentra sulla ricerca di sistemi costruttivi in grado di affrontare gli ostacoli e le sfide imposte dal territorio alpino, di soluzioni che si sappiano contraddistinguere per la velocità, per l’alta efficienza energetica e per l’attenzione all’impatto ambientale.
Con il sistema costruttivo LEAPs1 lo studio è riuscito a coniugare tutte queste priorità, prevedendo di realizzare l’opera a valle per poi elitrasportarla in alta quota, limitando così le operazioni da effettuare sul posto. È proprio grazie a questo particolare metodo che sono nati il Bivacco Gervasutti, posto a 2.835 metri di altezza sotto le pareti valdostane delle Grandes e Petites Jorasses, e l’eco-hotel LEAPrus 3912, collocato a 4.000 metri di quota sul versante meridionale del vulcano Elbrus, in Russia.
Nella seconda parte dell’incontro, Agata Alcaraz avrà a disposizione venti minuti per parlarci de El Valle Trenzado, una realizzazione architettonica e paesaggistica del Grupo Aranea che unisce le due parti del comune di Elche, in Spagna, separate da una gravina di 40 metri scavata dal fiume Vinalopò. Il progetto ha dato luce a percorsi pedonali sospesi anche grazie al coinvolgimento dei cittadini, che hanno individuato quali fossero le migliori connessioni in grado di rispondere agli usi e agli interessi più sentiti.

 

Scarica la locandina dell’evento.

 

19/05/15