back to » Città

Architetture sottili

ARCHITETTURE SOTTILI

Gli architetti Gonçalo Byrne e João Nunes, docenti dell'Accademia di architettura di Mendrisio, terranno il prossimo 13 dicembre presso il teatro Alfieri di Asti alle ore11.00 una lectio magistralis. L'evento si inserisce nel più ampio contesto del progetto "Architetture sottili. Piccoli interventi di agopuntura urbana" che l'Ordine degli Architetti della Provincia di Asti ha organizzato tramite la propria "Commissione Cultura" che coinvolge 45 architetti under 40: giovani professionisti chiamati a riprogettare 16 aree pubbliche di Asti con interventi lowcost, offrendo le proprie idee per una riqualificazione "dal basso" della città, favorendo un processo di progettazione partecipata.

Gonçalo Byrne, architetto di fama internazionale, è tra i maggiori esempi della scuola portoghese. Autore di numerosi edifici in Portogallo e all'estero, sempre radicati nel contesto e nel proprio tempo, è stato insignito della medaglia d'oro dall'Accademia di Francia. È stato professore invitato in numerose università come Venezia, Alghero, Coimbra, Losanna e Harvard negli USA.

João Nunes, architetto paesaggista fondatore dello studio PROAP con sedi a Lisbona, Treviso e Luanda, ha realizzato progetti in tutta Europa e ha firmato molte delle recenti riqualificazioni urbane di Lisbona. Insegna la sua idea di paesaggio come architettura in diversi atenei e dallo scorso settembre è professore di ruolo presso l'Accademia di architettura di Mendrisio in Svizzera.

02/12/2014