back to » Cultura

Tutti gli appuntamenti del 13 giugno

Benché l’inizio delle attività BasicVillage sia ogni giorno alle 14.00, venerdì 13 giugno due conferenze anticipano l’orario d’apertura: al Castello del Valentino alle 9.00 si discute di sostenibilità urbana open access mentre in contemporanea nell’Ex Curia Maxima l’AIAPP promuove un incontro dal titolo “Il paesaggio come motore dell’economia”.

Le iniziative nel quartier generale del festival analizzano il processo della progettazione da due punti di vista: quello dell’architetto, alla ricerca di nuove procedure per la qualità (“Planning and Architecture. Searching for an Approach” ore 15.00 e “Criteri, strumenti e procedure per la qualità urbana” ore 17.00) anche attraverso la valutazione dell’efficacia degli strumenti adottati nel governo del territorio (“Valutare i piani” ore 14.00), e quello della committenza (“La committenza di architettura nella città in trasformazione” ore 14.00).

Nel festival è ricorrente l’interrogativo su quale sia il futuro delle città e dell’architettura: se lo chiede il Goethe Institut nell’incontro “Tra città e cittadini: quale futuro per le città europee nel prossimo decennio?” alle 17.30; tentano invece di dare una risposta l’associazione culturale yestown che indica come soluzione il riuso degli spazi abbandonati (“EraORA Nuova vita agli spazi dismessi” ore 16.30), lo Studio Element che propone l’architettura senza suolo (“Paracity: quale spazio per l’architettura senza suolo nella città del futuro?” ore 19.00) e il Museo Regionale di Scienze Naturali che si concentra sugli aspetti green nella progettazione di un museo (“Sperimentare il Green Museum al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino” ore 17.00).

Si parla di progetti già realizzati nell’incontro promosso dall’Urban Center Metropolitano dedicato alla trasformazione del caffè danzante e cinema Hollywood (ore 18.00) e in quello dedicato alla presentazione delle attività in corso nel quartiere Borgo Vecchio Campidoglio (ore 19.00). Il quartiere è anche al centro di un tour “Leggi = immagina una città”, una visita guidata al MAU e al Borgo Campidoglio alle ore 15.00; durante la giornata di venerdì sono previsti altri due percorsi, gli AB Tour nel quartiere Aurora alle ore 17.00, uno dedicato ai luoghi dell’arte e l’altro ai luoghi dell’architettura.

L’Associazione culturale musicale Alchimea alle 18.00 proporrà un concerto con proiezioni di immagini presso la sede della Film Commission. All’orario dell’aperitivo, SIRT presenta il nuovo show-room (ore 17.30), il Back Light ospita un aperitivo accompagnato da una performance danzata (ore 18.00) e FOR Engineering Architecture propone un brindisi dalla sommità del grattacielo della Regione Piemonte (ore 18.30).

Le iniziative al BasicVillage si concludono con il dialogo alle ore 20.00 tra Benedetta Tagliabue e Giuseppe Allegri sul lavoro, alle ore 21.30 il concerto di OZmotic e alle 22.15 la proiezione di “Future my love – Futuro mio amore” di Maja Borg.